musica banner

Home Classic Rock
#8 - luglio 2013

classic rock lifestyle-08Intervista:
Retrospettiva storica sui Dio, dalla formazione al grande cambiamento di lineup del 1989 con interviste a Claude Schnell, Vinny Appice, Vivian Campbell, Craig Goldy e Rowan Robertson. Assieme a Andrew FreemanSimon Wright, i protagonisti di allora raccontano i loro progetti attuali: i nuovi Last in Line e i Dio Disciples. Senza dimenticare i DC4.

Intervista:
Con sommo stupore e piacevole meraviglia, Ritchie Blackmore si concede assieme alla moglie Candice a un'ora di intervista che non si ferma ai Blackmore's Night con il loro ultimo disco, Dancer & the Moon, ma si spinge anche al passato del chitarrista.

Traduzione & Adattamento:
I Black Sabbath tornano con 13, il disco della reunion della lineup storica, ma senza Bill Ward: tra il cancro di Tony Iommi, le paranoie di Ozzy Osbourne e l'annuncio del pensionamento di Geezer Butler.

27 giugno 2013

 
#7 - giugno 2013

classic rock lifestyle-07Intervista:
Retrospettiva storica sul primo, omonimo disco degli Skid Row con interviste a Dave Sabo, Rachel Bolan, Sebastian Bach, Rob Affuso e Michael Wagener. Dopo aver esplorato cosa successe nel 1989, i protagonisti di allora raccontano i loro progetti attuali: i nuovi Skidz, la carriera solista di Seb e la Soulsystem Orchestras di Rob.

Q&A:
Scott Gorham, in promozione per il nuovo, strepitoso disco dei Black Star Riders, racconta perché i Thin Lizzy continueranno a vivere solo come live act e presenta la nuova band, con Ricky Warwick (ex Almighty) alla voce.

27 maggio 2013

 
#6 - maggio 2013

classic rock lifestyle-06Cover Story:
Quarant’anni fa, in questo periodo, David Bowie realizzò “Aladdin Sane”. Il suo ultimo disco con gli Spiders From Mars venne scritto on the road: ispirato dagli Stati Uniti è scolpito nel sesso, nella droga e in una spietata ambizione.
La traduzione adattata del complesso report di Max Bell, che testimonia lultimo periodo di David Bowie con il gruppo degli Spiders From Mars.

 

Intervista:
Mark Tremonti è un - neanche - quarantenne che colleziona chitarre e flipper degli anni Ottanta, e che ha costruito una vera e propria azienda di famiglia: il fratello Michael gestisce gran parte dei social network, in particolar modo Facebook, dove risponde alle migliaia di domande che vengono postate. L’altro fratello, Daniel, cura invece il suo sito Internet ed è il responsabile di tutte le copertine di Creed e Alter Bridge, che segue grazie alla sua società multimediale Core Twelve. Mark divide attualmente il suo tempo tra la famiglia e ben tre progetti musicali tra cui un progetto solista con il bassista Wolfgang Van Halen.

27 aprile 2013

 

 
#5 - aprile 2013

classic rock lifestyle-05Intervista:
Dopo un 2012 molto intenso, alla vigilia del loro arrivo in Italia, i Bon Jovi hanno pubblicato un nuovo disco intitolato “What About Now”. Scopriamo dalle parole di Richie Sambora come si mischiano body painting e realtà aumentata.
Sambora parla del nuovo, imminente tour dei Bon Jovi e del nuovo disco What about Now?, omettendo la sua imminente decisione di non andare in tour con la band.

Intervista:
Ian Paice raggiunto durante le clinic di batteria in Italia (non) parla del nuovo disco di inediti dei Deep Purple: Now What?!
Della partita anche gli altri membri della band e il produttore Bob Ezrin, alla sua prima esperienza con il gruppo in oltre quattro decenni di successi.

27 marzo 2013

 
#4 - marzo 2013

classic rock lifestyle-04Intervista:
la traduzione adattata della storia di Sabotage, il disco dei Black Sabbath che ha segnato l'inizio della fine della band con Ozzy Osbourne. Dall'originale di Paul Elliot.
Bill Ward crede che sia stata una grande forza di volontà quella che ha portato i Black Sabbath a terminate Sabotage: «Abbiamo preso qualche legnata, ma siamo andati avanti. Eravamo una band tosta, anche se per quando abbiamo finito l’album eravamo completamente sfatti». E per la fine dell’anno, i Black Sabbath realizzarono quanto avevano perso nella loro battaglia contro Patrick Meehan: «Abbiamo dovuto liquidarlo per uscire da quel contratto - commenta Butler - e ci è costato migliaia di dollari in avvocati. Poi è arrivato un salatissimo conto dalle tasse: quelli dell’agenzia delle entrate non erano molto comprensivi con noi, ci facevano una colpa dell’essere ingenui. La maggior parte dei soldi che avevamo guadagnato finirono così: tra tasse e avvocati».

Intervista:
Diciassette album in studio, trentaquattro di attività, un’età media di quasi cinquantacinque anni: sono i numeri dei Marillion che con l’ultimo disco Sounds That Can’t be Made si sono presi la corona di re del prog del nuovo millennio. Mark Kelly racconta il nuovo disco e la tournée che li ha portati a Milano con ben due date consecutive: «Tutto per i nostri fan!»

27 febbraio 2013

 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 Succ. > Fine >>

Pagina 13 di 14