libri banner

Home Crac Edizioni Batti il Martello
Batti il Martello

La biografia ufficiale della Strana Officina
Di Alex Ventriglia
A cura di Luca Fassina

cover strana-officinaEsce il 3 dicembre la biografia ufficiale della SRANA OFFICINA, band storica del panorama Hard'n'Heavy italiano sin dalla metà degli Anni Settanta che festeggia i suoi quarant'anni,  per la penna di Alex Ventriglia, curata da Luca Fassina.

“Batti il Martello”. Una frase-simbolo che parla di officina, di sudore, di fatica. Il verso di una canzone in cui ancora oggi tanti si identificano; il simbolo del duro lavoro collettivo per arrivare a un risultato comune. Questa è la storia di un gruppo, la Strana Officina, e del suo viaggio iniziato nella Livorno degli anni Settanta, che lo ha portato ad esplorare le strade del blues, del rock e del metal, del cantato italiano e inglese. Nonostante la tragica perdita dei due fratelli fondatori, Roberto e Fabio Cappanera, in un momento in cui sembrava che il destino dovesse finalmente cambiare per il meglio, la band toscana ha saputo far fronte comune per poter continuare il viaggio. Con tanta determinazione, supportati dall’amore di fans irriducibili, oggi Enzo, Bud, Kappa e Rola portano avanti il verbo della Strana Officina: ascoltate le loro testimonianze, guardate le decine di foto inedite e immergetevi a fondo in questa incredibile, avvincente storia per certi versi tutta italiana, che nasce in una nota piazzetta di Livorno, dove la siderurgia e il rock più sanguigno, chiazzato quel giusto dal blues, erano di casa. Questa è la Strana Officina, la band che più di tutte ha saputo incarnare degli autentici valori, leader indiscussa della fiorente scena hard’n’heavy tricolore targata anni Ottanta e fiera realtà consolidatasi negli anni attraverso uno spirito indomito e una tenace determinazione. Questa è la sua storia, fatta di verità solenni e di orizzonti foschi. Nobile e piratesca. Esattamente come vuole la sua origine livornese…

In tutte le librerie da dicembre, oppure da subito sul sito della Crac Edizioni.

 

ISBN 978-88-97389-25-5
156 pagine con foto inedite a colori in bianco e nero
Formato 13x27

3 dicembre 2015