libri banner

100 Grandi Rock Ballad selezionate da Marco Garavelli

Di Luca Fassina

100 rock Ballad garavelli fassinaLa ballad è per antonomasia croce e delizia di ogni rocker, il momento di calma nel mezzo di un disco ad alto voltaggio, quel brano dal tempo lento - che accompagna generalmente un testo sentimentale - con cui concedersi un attimo di tenerezza dopo essersi agitati in un furioso headbanging.  Queste cento ballad sono state scelte da Marco Garavelli tra quelle che da trent’anni trasmette ogni giorno in radio. E se ‘Stairway To Heaven’ dei Led Zeppelin, ‘Wind Of Change’ degli Scorpions o ‘Catch The Rainbow’ cantata da Ronnie James Dio possono sembrare scelte doverose, sono a ancate da vere chicche come ‘Can’t Find My Way Home’ dei Blind Faith, ‘Accidents Can Happen’ dei Sixx AM, ‘It’s Been Awhile’ degli Staind.  A fianco di paladini dell’hair metal quali Bon Jovi, Warrant, Whitesnake, Def Leppard, Great White troviamo il southern rock di Lynyrd Skynyrd e ZZ Top, l’oscurità di ‘Only Women Bleed’ di Alice Cooper, il dolore di ‘Still Got The Blues’ di Gary Moore, il pop dei Creed. Non possono mancare brani come ‘Nothing Else Matters’ dei Metallica o ‘One More Fucking Time’ dei Motörhead, band non proprio conosciute per avere un sound leggero, ma ci sono anche cover famose, come quella di ‘The Sound Of Silence’ magistralmente interpretata dai Disturbed, l’immancabile duetto di ‘Close My Eyes Forever’ con Ozzy Osbourne e Lita Ford, i supergruppi come i Niacin di Billy Sheehan con Glenn Hughes che canta ‘Things Ain’t Like They Used To Be’.

 

ISBN 978-88-96131-99-2
Tsunami Edizioni
Collana: I Tifoni 12
164 pagine a colori 
Formato 15x21

09 aprile 2017

 

Leggi tutto...
 
Passeggiate d'autore - Quaderno I

Passeggiate dautore-low

Realizzato da Dot.com Press con Bookmark Literary Agency, contiene i contributi di Davide Sapienza, Elena Mearini, Gianni Biondillo, Massimo Cassani, Barbara Sorrentini, Paolo Melissi, Nicola Falcinella, Lorenzo Pinardi, Eva Gabrieli, Luca Fassina, Francesca Marzia Esposito, Giuseppe Lupo, Mariapia Quintavalla, Stefano Fusi, Sofia Corben, Fabrizio Casavola.

I Quaderni si pongono non solo come luogo di riflessione e approfondimento intorno alle Passeggiate di Milano (oltre che Roma, Como e altrove) ma anche come ambiente ideale per affrontare i temi più cari al progetto: la città intesa nella sua complessità e nel suo rapporto con letteratura, esplorazione, riflessione antropologica, arte, esplorazione, camminare…

Non si può passeggiare a Milano, è difficile;
ma certo, andare a piedi così è una cosa deliziosa.

Eugenio Montale

18 marzo 2017

 

ISBN 9788899199135
Dot.com Press
Collana: Quaderno I
16 pagine con foto a colori 
Formato 17x24

 
Punk Rock Blietzkrieg

La mia vita nei Ramones
Di Marky Ramone con Rich Herschlag
Traduzione: Luca Fassina

tsunami ramonesGià in grado di suonare la batteria, Marc si è stabilito nella parte più artistica (ma altrettanto decadente) di Manhattan, a New York, dove ha prestato il proprio talento a musicisti che avrebbero contribuito a cambiare il volto del rock, tra cui Richard Hell con i suoi Voidoids, e il pioniere del rock transessuale Wayne County, entrambi diretti ispiratori della scena punk britannica.
E se il punk ha dei miti, Marc è diventato uno di loro nel 1978, quando è stato ribattezzato ‘Marky Ramone’ da Johnny, Joey e Dee Dee, i leggendari e iconoclasti Ramones. Quel gruppo di teppisti disadattati era assolutamente perfetto per uno come Marky, che già vestiva come un punk prima ancora che esistesse il punk, e che ha portato nella band non solo il proprio stile bellicoso nel suonare la batteria, ma anche un’esperienza in studio e dal vivo di cui i Ramones avevano bisogno per consolidarsi ulteriormente in una formazione a prova di bomba.
Insieme avrebbero cambiato il mondo - ma nel frattempo sarebbe cambiato anche Marky.
Lo stress e il logorio derivanti da un gruppo di personaggi altamente disfunzionali chiusi in un furgone e perennemente in tour da una parte all’altra del pianeta e ritorno – in pratica, un reparto di psichiatria su quattro ruote – lo hanno portato a superare quel sottile confine tra il far festa e l’alcolismo. E quando la sua vita ha iniziato a sembrare più fuori controllo di quella di Dee Dee, il batterista si è accorto di avere un problema.
Dopo aver lasciato la musica a metà degli anni ’80 per intraprendere un percorso di disintossicazione, Marky è poi tornato ad aiutare i Ramones a ottenere finalmente il doveroso riconoscimento che gli spettava, ovvero l’essere giustamente considerati uno dei gruppi più grandi e influenti di tutti i tempi.
Da brani come “I wanna be sedated” al film Rock ‘n’ Roll High School, dalla scena punk di New York ai tour con i Ramones, e sempre passando per gli alti e bassi della sua vita, Punk Rock Blitzkrieg è un racconto coraggioso, crudo, pieno di aneddoti e curiosità che stupiranno anche il fan più incallito. Ma è soprattutto uno sguardo onesto sulla vita delle persone che hanno saputo reinventare la musica rock – e proprio al momento giusto.

***

All’anagrafe Marc Bell, MARKY RAMONE è nato a Brooklyn e si è unito ai Ramones nel 1978. È stato introdotto nella Rock’n’Roll Hall Of Fame nel 2002 insieme a Johnny, Joey, Dee Dee e Tommy e ha ricevuto sia un premio Grammy alla carriera che un MTV Lifetime Achievement. La sua storia è in queste pagine.

ISBN 978-88-96131-87-9
Tsunami Edizioni
Collana: I Cicloni 25
384 pagine + 16 a colori
Formato 16x23

Maggio 2016

 
Batti il Martello

La biografia ufficiale della Strana Officina
Di Alex Ventriglia
A cura di Luca Fassina

cover strana-officinaEsce il 3 dicembre la biografia ufficiale della SRANA OFFICINA, band storica del panorama Hard'n'Heavy italiano sin dalla metà degli Anni Settanta che festeggia i suoi quarant'anni,  per la penna di Alex Ventriglia, curata da Luca Fassina.

“Batti il Martello”. Una frase-simbolo che parla di officina, di sudore, di fatica. Il verso di una canzone in cui ancora oggi tanti si identificano; il simbolo del duro lavoro collettivo per arrivare a un risultato comune. Questa è la storia di un gruppo, la Strana Officina, e del suo viaggio iniziato nella Livorno degli anni Settanta, che lo ha portato ad esplorare le strade del blues, del rock e del metal, del cantato italiano e inglese. Nonostante la tragica perdita dei due fratelli fondatori, Roberto e Fabio Cappanera, in un momento in cui sembrava che il destino dovesse finalmente cambiare per il meglio, la band toscana ha saputo far fronte comune per poter continuare il viaggio. Con tanta determinazione, supportati dall’amore di fans irriducibili, oggi Enzo, Bud, Kappa e Rola portano avanti il verbo della Strana Officina: ascoltate le loro testimonianze, guardate le decine di foto inedite e immergetevi a fondo in questa incredibile, avvincente storia per certi versi tutta italiana, che nasce in una nota piazzetta di Livorno, dove la siderurgia e il rock più sanguigno, chiazzato quel giusto dal blues, erano di casa. Questa è la Strana Officina, la band che più di tutte ha saputo incarnare degli autentici valori, leader indiscussa della fiorente scena hard’n’heavy tricolore targata anni Ottanta e fiera realtà consolidatasi negli anni attraverso uno spirito indomito e una tenace determinazione. Questa è la sua storia, fatta di verità solenni e di orizzonti foschi. Nobile e piratesca. Esattamente come vuole la sua origine livornese…

In tutte le librerie da dicembre, oppure da subito sul sito della Crac Edizioni.

 

ISBN 978-88-97389-25-5
156 pagine con foto inedite a colori in bianco e nero
Formato 13x27

3 dicembre 2015

 
Vanadium

La Biografia Ufficiale
Di Luca Fassina

cover vanadiumEsce l’11 maggio la biografia ufficiale dei VANADIUM, band storica del panorama Hard'n'Heavy italiano degli Anni Ottanta, per la penna di Luca Fassina, giornalista per le più importanti testate italiane di musica rock e metal!

Il libro esce per Crac Edizioni, oramai specializzatasi in saggi e biografie di artisti che afferiscono alle scene musicali underground italiane e non solo, e ripercorre la storia del gruppo e dei tanti musicisti e addetti ai lavori che dal 1979 hanno gravitato attorno ai Vanadium nel corso della loro esistenza.

Aneddoti, leggende metropolitane, ricordi (più o meno chiari) di oltre ottanta persone, alcune delle quali oggi molto famose a ripercorrere, anche attraverso centinaia di foto, la storia della band milanese dalle origini fino alle sue emanazioni attuali.

Vanadium. La biografia ufficiale di Luca Fassina prosegue la tradizione crossmediale delle pubblicazioni Crac. Attraverso decine di QR-Code sarà possibile vedere e ascoltare interviste, videoclip e molti altri contenuti multimediali su tablet e smartphone, garantendo un’esperienza di lettura davvero coinvolgente.

In tutte le librerie da giugno, oppure da subito sul sito della Crac Edizioni.

Guarda il booktrailer

 

ISBN 978-88-97389-14-9
242 pagine con foto inedite in bianco e nero
Formato 13x27

11 maggio 2014

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 4